Nel campionato Serie D Girone E la regione Lazio è sempre più protagonista. Continua infatti il testa a testa tra Monterosi e Albalonga. Ancora è difficile prevedere se entrambe le formazioni saranno protagoniste fino alla fine ma ai dati attuali si. La prossima domenica il turno sulla carta sembra essere più favorevole ai Romani rispetto che ai Viterbesi. Per l’Albalonga infatti c’è il Bastia in trasferta che si ha vinto dalle nostre parti, ma più per demerito nostro che forza propria. Per i Viterbesi invece c’è la trasferta di Ponsacco che tra le mura amiche è un avversario sempre temibile. Le prime inseguitrici Toscane si chiamano Grosseto e Scandicci. Per i Maremmani c’è il derby contro il Gavorrano. È una partita già molto delicata per entrambe. Per il Grosseto la possibilità di non staccarsi dalle prime due, per il Gavorrano la gara da non perdere perché in caso contrario entrerebbe in una crisi che potrebbe diventare irreversibile. Per lo Scandicci invece l’avversario di turno si chiama Foligno in trasferta. Sarà una partita equilibrata con entrambe le formazioni che si affronteranno a viso aperto e dove lo spettacolo non mancherà. Chi prevarrà alzerà l’asticella in questo campionato con anche diverse ambizioni dalla salvezza. Chi non si può permettere invece ulteriori passi falsi è la nostra Sangio reduce da due sconfitte consecutive. Domenica l’avversario si chiama Tuttocuoio che a dispetto dell’ultima posizione è in netta ripresa. Il pareggio in casa della capolista nell’ultimo turno è la dimostrazione. Quindi avversario da prendere con le molle ma soprattutto condizione mentale da ritrovare al più presto per evitare di gettare in poco tempo tutto ciò che di buono è stato fatto finora. Aglianese e Grassina vogliono continuare il loro campionato tranquillo. Per i Pistoiesi c’è comunque un avversario difficile, i Fiorentini del San Donato che a discapito della rosa, sono in difficoltà di classifica e non hanno ancora espresso il massimo del loro potenziale. Per il Grassina invece l’avversario è il Pomezia in trasferta con la concreta possibilità di conquistare altri punti che farebbero allungare la serie positiva. Il Trestina vuole continuare a fare bene in casa. L’avversario di turno non è così proibitivo:si tratta del Cannara che però visto i risultati ottenuti negli ultimi tempi potrebbe diventare un avversario pericoloso. La giornata si conclude con Montevarchi – Flaminia che già profuma di scontro salvezza. Per entrambe la possibilità di continuare la serie positiva ma anche la consapevolezza che in caso di vittoria i tre punti varrebbero doppio perché guadagnati su un avversario diretto. Si gioca domenica alle ore 14.30.