DOMENICA IN CAMPO – La presentazione dell’undicesima giornata a cura di Alessandro Nocentini

L’11esima giornata del campionato serie D girone E offre una grossa ghiotta occasione per le prime tre squadre del campionato di poter iniziare a staccarsi da tutte le altre squadre. Non ci sono infatti scontri diretti e le loro avversarie sono tutte abbordabili. Per la capolista Monterosi c’è la gara casalinga contro il Tuttocuoio che anche se è in ripresa, non sembrerebbe dare sulla carta grossi problemi. Si sa però che il calcio a volte è strano e questo tipo di gare potrebbero riservare sorprese oltre le aspettative, ma per una compagine che vuol vincere il campionato certe tipologie di partite devono essere vinte. Discorso leggermente diverso invece è per la vice capolista, Albalonga, che deve affrontare sempre in casa il San Donato. È certamente l’avversario più difficile delle prime tre. All’inizio della stagione i Fiorentini erano dati per favoriti ma nel corso di questa prima parte di stagione si sono un po’ ridimensionati. Tuttavia vanno sempre presi con le molle e l’ultima gara interna contro il Tuttocuoio affrontata e pareggiata proprio dai Laziali deve far star loro attenti. Per il Grosseto invece c’è la trasferta in casa del Flaminia. Nell’ultima gara i Laziali sono stati sconfitti in trasferta ad Agliana e quindi vogliosi sicuramente di riscatto, ma la posizione di classifica attuale non tranquilla denota qualche difficoltà. Le immediate inseguitrici Scandicci, Sangiovannese, Aglianese e Grassina però non staranno certo a guardare le eventuali vittorie delle prime tre e proveranno a tenere il passo. Per lo Scandicci c’è la gara casalinga contro il Trestina che ci ha nettamente battuti domenica scorsa. È un avversario che fuori casa non riesce ad esprimersi come quando gioca tra le mura amiche. Tuttavia una vittoria crea sempre entusiasmo e per i Fiorentini non sarà facile visto che devono anche riscattare la sconfitta di domenica contro il Montevarchi. La nostra Sangio invece deve assolutamente riscattarsi dalla figuraccia fatta domenica a Trestina. In questa domenica c’è come avversario il Bastia penultimo in classifica. Non sarà sicuramente facile perché le avversarie bisognose di punti vengono al Fedini con il primo obiettivo di portar via un punto. Quindi difficilmente fanno giocare. La forza però maturata tra le mura amiche nelle ultime gare affrontate e vinte deve far andare oltre l’ostacolo. Inoltre sarebbero tre punti importantissimi per la salvezza che proietterebbero gli azzurri a quota 20 punti cioè a metà del cammino chiamato salvezza. Per L’Aglianese invece c’è il Pomezia. Secondo impegno interno consecutivo e ancora come avversario c’è una Laziale. La terzultima posizione in classifica denota per i Laziali tutte le difficoltà di questo inizio di stagione. Scenderanno in Toscana almeno per portare via un punto ma per i Pistoiesi la seconda vittoria casalinga è una ghiotta occasione per poter ambire a qualcosa di diverso di una semplice salvezza. Per il Grassina invece c’è il Montevarchi. Non sarà facile per i Fiorentini visto la vittoria nell’ultima giornata dei loro avversari. Tuttavia giocare in casa da maggiori garanzie sul gioco da imporre agli avversari. Non a caso in due occasioni i Fiorentini hanno rifilato 4 reti ai diretti avversari. Concludono il programma della giornata Cannara – Ponsacco delicata per entrambe alla ricerca di punti salvezza e FollonicaGavorrano – Foligno con l’occasione per i Maremmani di agguantare i diretti avversari in classifica. Si gioca domenica alle ore 14:30.

08/11/2019|Categories: Generici, Prima Squadra|Commenti disabilitati su DOMENICA IN CAMPO – La presentazione dell’undicesima giornata a cura di Alessandro Nocentini

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: