Gennaro Ruotolo lo becchiamo a Caserta, città che gli ha dato i natali intento a trascorrere queste ore di festa accanto agli affetti più cari. Si sa, in quelle zone non si scherza quando ci si siede a tavola in questi periodi e lui pur ammettendolo aggiunge che: ” Si, qui un pò esagerano è vero ma io mangio il giusto“. E gli crediamo senza ombra di dubbio basta vedere il suo fisico tiratissimo che gli permetterebbe ancora di poter dir la sua dall’alto delle sue 48 primavere in qualche campo di provincia. Gli auguri ai tifosi e a tutti i sangiovannesi sono presto serviti: ” Colgo l’occasione che mi date per fare un affettuoso augurio di Buon Natale ai nostri tifosi e ai sangiovannesi tutti. Devo dire che nel raggiungimento dei 24 punti molto merito è anche loro, al di là infatti del periodo buio d’inizio campionato ci sono stati sempre vicini non facendo mai mancare il loro calore e il loro sostegno. L’importante però è che adesso continuino così perchè per raggiungere altri bei traguardi è molto importante il loro apporto”. In ottica futura c’è da pensare positivo, se il nostro mister però si guarda alle spalle qualche rammarico ce l’ha per alcuni punti lasciati per strada…… ” Sicuramente passeremo un bel Natale, il successo di Città di Castello ci ha fatto chiudere positivamente un girone di andata dove secondo me abbiamo raccolto molto meno rispetto a quanto seminato. In fin dei conti – ed ho i fatti a mio favore – nessuno ci ha mai messo clamorosamente sotto e anche a Gavorrano dove abbiamo subito la sconfitta ad oggi più pesante siamo scesi in campo senza alcuni giocatori per squalifica ed infortunio. Mettiamoci poi che abbiamo perso in corso d’opera alcuni elementi molto importanti per il nostro scacchiere e quindi se avessimo avuto un pizzico di fortuna così come di attenzione in più a quest’ora saremmo sicuramente a ridosso delle posizioni Play Off. Senza contare anche alcune prestazioni dal mio punto di vista superiori alla categoria. Nessun problema, abbiamo tutto il tempo a nostra disposizione e anche se non sono più con noi giocatori molto importanti la società non s’è fatta trovare impreparata mettendomi a disposizione atleti altrettanto forti. Ora passiamo bene queste feste e facciamoci trovare carichi e pronti per la ripresa del campionato”. 

Foto: Mauro Grifoni