GRAZIE LO STESSO – La Futsal dice addio alla A. Ma resta una stagione da incorniciare

Dal nostro inviato Matteo Sterbini

Non è andata bene, il passivo fin troppo pesante (9-0) la dice lunga su che tipo di partita abbia giocato la Futsal Sangiovannese che priva di due elementi cardine come Liburdi e Pisconti e al cospetto di una vera e propria bolgia deve dire sul più bello addio alla promozione in A2. Il sogno tanto accarezzato è purtroppo svanito, troppo il divario tecnico questo pomeriggio in terra apuana tra le due formazioni con i locali che hanno maramaldeggiato fin dal primo tempo chiuso sul 4-0 e poi chiusa definitivamente la disputa nei primi minuti della ripresa. Se da un lato il salto in Serie A poteva essere visto anche pericoloso per tanti e più motivi sopratutto di natura logistica (trasferte lontanissime e costose) dall’altro tanta era la voglia di cimentarsi in una categoria oltre modo importante per premiare la serietà e gli sforzi di un gruppo che hanno regalato a se stessi e all’intera San Giovanni sportiva un’annata piena di soddisfazioni. E’ stato toccato il gradino più alto della storia di questa società, fondata nel 1994 da Daniele Matteini e divenuta col passare degli anni una vera e propria realtà del panorama del calcio a 5 nazionale. Si, nazionale perchè i nostri ragazzi anche al di fuori del Granducato e in veri propri capoluoghi di provincia hanno onorato la maglia azzurra e portato in alto il nome di San Giovanni Valdarno. Che dire, grazie lo stesso da tutti noi è stato semplicemente fantastico assistere e raccontare le vostre gesta !

25/05/2019|Categories: Futsal Calcio a 5, Generici|Commenti disabilitati su GRAZIE LO STESSO – La Futsal dice addio alla A. Ma resta una stagione da incorniciare

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: