Renato Buso sa bene che la sconfitta odierna pregiudica ma fino ad un certo punto il nostro cammino verso la salvezza, fortunatamente la forbice è ancora ampia dalle nostre dirette concorrenti ma non occorre scherzare sul fuoco soprattutto al cospetto di partite come quelle di oggi dove contava esclusivamente vincere. Ecco il suo commento al triplice fischio: ” È un discorso che porto avanti ormai da due mesi, non posso imputare niente alla squadra per quanto concerne l’impegno ma come sempre ci è mancato il colpo decisivo per risollevare la partita. Cannara è una squadra molto fisica, una volta trovatosi in vantaggio ha sicuramente sfruttato anche questo aspetto ma noi onestamente dovevamo fare e di più anche se siamo andati vicini ad incassare il raddoppio. I 44 punti non bastano? A questo punto direi di no toccherà quindi fare assolutamente nuovi ed importanti passi fino alle prossime partite”.