A fine partita abbiamo scambiato due parole con Marco Merli che giudica così la prestazione dei suoi in terra laziale: “Nel primo tempo siamo partiti troppo intimoriti non ripetendo quanto di buono fatto domenica scorsa. Onestamente mi attendevo un approccio diverso, qualcuno ha poi giocato sottotono rispetto al solito mentre nella ripresa sopratutto dopo il gol loro del vantaggio siamo usciti alla distanza proprio forse perché non avevamo niente da perdere. Abbiamo comunque affrontato una buona squadra fatta di qualche individualità importante, dal canto nostro siamo scesi nel Lazio con una formazione molto giovane e l’assenza di Rosseti alla fine è risultata decisiva visto i gol a difesa schierata che abbiamo preso. Ci stava di perdere qua, non era di certo nostro obiettivo ma ci poteva tranquillamente stare. Non facciamone un dramma e prepariamoci al riscatto fin da domenica prossima”.