Foto: www.sangiovannese1927.it

Dopo i quattro giorni trascorsi a San Giovanni all’interno del Virgilio Fedini, la Sangiovannese da ieri pomeriggio si è trasferita a Faella per cominciare i doppi allenamenti che si protrarranno fino al prossimo 13 agosto. Dopo quello mattutino, il pranzo che viene consumato poche centinaia di metri più in là rispetto al campo sportivo e, nel pomeriggio, attorno alle 16, di nuovo in campo per riprendere il lavoro. Col gruppo, da ieri, anche il marocchino Ayoub Zhar che ha usufruito, di comune accordo con la società, di un permesso. Assenti i 2005 Romanelli, che dovrebbe essere presente in giornata, e l’attaccante di scuola sestese Caprio che si sottoporrà questa mattina a tampone di controllo dopo essere risultato positivo nei giorni scorsi. La prima sgambatura, lo ricordiamo, sarà mercoledì 10 agosto alle 18 allo stadio di Prato contro i lanieri di Giancarlo Favarin. La gara, come annunciato dai responsabili della comunicazione locale, sarà giocata a porte chiuse ma trasmessa in diretta Facebook sul profilo ufficiale della società ospitante.